VINCENT E MARIE TRICOT

Vincent e Marie avevano lavorato a Beaujolais negli anni '90 e sono stati fortemente influenzati dal lavoro di Jules Chauvet, Marcel Lapierre et al. Alla ricerca del terroir e delle viti con cui lavorare con questo stesso spirito, si sono trasferiti in Auvergne nel 2002. Hanno iniziato con 4,5 ettari e negli anni ne hanno piantati altri 5 circa. Hanno appezzamenti di Gamay d'Auvergne, Pinot Noir, Chardonnay e Muscat da cui producono dei vini davvero incredibili.