THOMAS E JEAN-DANIEL OZIL

Ozil due fratelli viticoltori naturali nel sud dell'Ardèche.
La tenuta Ozil ha sede a Mas de Bourret, Ardeche.Due fratelli viticoltori , la loro cantina  scavata nella roccia, accanto al forno per il pane, l'ufficio ricavato nel vecchio porcile, il fienile che ha lasciato il posto alla casa testimoniano una storia contadina, in comunione con la natura.
Jeane -Daniel ha rilevato l'azienda agricola di famiglia nel 2002 ed è stato raggiunto dal fratello Thomas nel 2013. Insieme hanno gestito un'uscita dalla cooperativa alla quale fino ad allora era stata consegnata la produzione. Questa decisione è stata imposta da sé: “Tutte le nostre vigne sono coltivate biologicamente  , un approccio che non interessa alla cantina Lagorce. Siamo partiti perché volevamo fare un vino naturale, senza input, senza solfiti, per esprimere il gusto dell'uva e del terroir. E la cooperativa non paga per il lavoro extra che questo rappresenta. L'arrivo di Thomas, già lavoratore agricolo in una proprietà biodinamica, è stato il fattore scatenante di questa scelta ".
Il Domaine Ozil è un'agricoltura mista - si compone di 16 ettari di vigneto, 3 ettari di lavandino e 2 ettari di ulivi. I vitigni presenti sono Grenache e Syrah per i rossi, Grenache blanc e Viognier per i bianchi.

Al Domaine Ozil, scopri vini vivaci con alta bevibilità ;-)
Formatisi presso Gilles Azoni (un punto di riferimento nel mondo del vino naturale) la cui tenuta non lontano nella valle di Ibie, i fratelli Ozil implementano la viticoltura biologica (certificata) e biodinamica (un approccio avviato dal 2016) e vinificano l tutte le cuvée in modo naturale, senza alcun input. Tutti escono a meno di 10 mg / litro di zolfo totale , il che non significa nulla.
La raccolta viene effettuata manualmente, in cassa. La pressatura viene eseguita con una pressa verticale manuale soprannominata "Clic-Clac".
I due fratelli lavorano in perfetta armonia. “A volte parliamo ferocemente, ma riusciamo sempre a metterci d'accordo. E se necessario, nostro padre, convertito anche lui al vino naturale, arbitrerà le nostre differenze. "
Assaggia i vini dei fratelli Ozil, vini fatti con l'uva e solo con l'uva, vini vivi, come loro!!