PIERRE BEAUGER

Pierre Beauger è una creatura mitica con mani giganti. Vivendo e lavorando nei vigneti più alti dell'Auvergne intorno a Montaigut Le Blanc, crea vini che sono inconfondibilmente suoi. Divenuto famoso per i suoi Gamay senza compromessi e per gli chardonnay da vendemmia tardiva, da allora ha trasferito e piantato i propri vigneti rinunciando a quelle varietà a favore di Pinot nero, Syrah, Sauvignon blanc e Pinot Grigio. Tutto il lavoro è manuale; il lavoro del suolo con il suo bue fidato, raccoglie sorprendentemente tardi. Produrre bianchi dall'odore così esotico e tropicale che potresti solo immaginarli dolci finché non li assaggi e ti rendi conto che sono secchi e complessi e su cui soffermarsi. E i rossi che sono eterei e delicati e bevono in modo spaventosamente veloce.