FRED e CAROTTE

✨Meet the winemaker!✨ #FREDGOUNAN
Saint-Sandoux dentro il PUY-DE-DOME a 30km da #clermontferrand 
Nella sua “prima vita” Fred lavorava con i motori, all’interno della famosa fabbrica di prototipi Voxan.
Stanco di quel mondo così “industrializzato” un giorno decise di lasciare tutto e cambiare totalmente vita.
Sceglie quindi di dedicarsi al vino, a casa sua, in quella terra che non riusciva ancora ad esprimersi. 
1999/2000 Inizia così studiando e lavorando per un anno a Beaune, da Giboulot e nei fine settimana torna per lavorare le sue vigne(#PinotNoir) appena piantate.
Mentre nel 2010 pianta i bianchi, la parcella chiamata #lesfesses mezzo ettaro di Sauvignon blanc e Pinot gris. Pressatura diretta sul Sauvignon poi viene aggiunto il Pinot gris diraspato, 6 mesi di macerazione, elevage 2 anni. 
Sui Rossi non c’è nessun legame tra i nomi e le parcelle come storicamente succede nel mondo del vino, si tratta solo di 2 cuvees che Fred assembla dopo l’elevage nelle botti.

Tutto è dato dall’assaggio delle diverse botti,
Tutto nasce alla fine dell’elevage!

Come dice Fred: Quando il lavoro in vigna è fatto correttamente il vino tornerà indietro sulle sue tracce senza aver bisogno di essere guidato.
Perché si il vino è fatto per il 90% in #VIGNA e il resto è TEMPO! 
Fred è un gran bel tipo, solare e al quale piace anche goderseli i suoi vini.

I suoi “pochi” ettari gli calzano a pennello perché così facendo continua ad avere tempo per tutto e anche per i suoi motori che non ha mai abbandonato... #ceraunavolta1st